Le nuove regole per il riscatto della laurea.

14Mar08

La legge 247/2007 di attuazione del protocollo di luglio su previdenza e lavoro, ha introdotto nuove norme relative al riscatto dei corsi universitari di studio. Le nuove disposizioni si applicano esclusivamente alle domande presentate a decorrere dal 1° gennaio 2008. di conseguenza, chi ha già presentato domanda prima di tale data e intenda avvalersi delle nuove condizioni, può rinunciare a tale domanda e presentarne un’altra, oppure chiedere che venga considerata come presentata alla data del 1° gennaio 2008. Naturalmente, il calcolo del riscatto terrà conto della nuova data di presentazione. Analogamente, chi sta già pagando ratealmente per un precedente riscatto, può interrompere i pagamenti, chiedere l’accredito dei contributi maturati per effetto delle rate pagate, e presentare una nuova domanda di riscatto per i rimanenti periodi. Per ulteriori approfondimenti sulle modalità di calcolo e di pagamento del riscatto, è possibile consultare la circolare n. 29 dell’11 marzo 2008.

Fonte: INPS

Annunci


No Responses Yet to “Le nuove regole per il riscatto della laurea.”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: