L’imposta di bollo su cambiali ed ai pagherò.

19Mar08

La circolare Assonime numero 18 del 18 Marzo 2008 ritiene che la nuova imposta di bollo di 1,50 euro non dovrà essere applicata sulle cambiali e sui pagherò. Tale presa di posizione deriva dal fatto che il riferimento della normativa antiriciclaggio ai vaglia cambiari riguarda solamente quelli speciali emessi da Banca d’Italia, Banco di Napoli e Banco di Sicilia, e quindi non ai vaglia cambiari ordinari (cambiale e pagherò).



No Responses Yet to “L’imposta di bollo su cambiali ed ai pagherò.”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: