Esenzione dall’imposta di bollo per le domande di rateazione.

02Apr08

Equitalia ha presentato un interpello all’Agenzia delle Entrate riguardante l’imposta di bollo sulle domande di rateazione. La risposta dell’Agenzia delle Entrate è contenuta in una direttiva che Equitalia ha inviato alle 31 società partecipate: le domande di rateazione delle cartelle di pagamento, presentate dai contribuenti agli agenti della riscossione, non sono soggette all’imposta di bollo di 14,62 euro. Tale disposizione consegue al fatto che gli agenti della riscossione ed i soggetti che svolgono funzioni pubbliche riguardanti la riscossione, non appartengono al novero delle pubbliche amministrazioni.



No Responses Yet to “Esenzione dall’imposta di bollo per le domande di rateazione.”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: