Nota di variazione per abbuoni o sconti.

19Apr08

In materia di abbuoni o sconti sul prezzo di vendita lo strumento della nota di variazione è applicabile anche alle ipotesi in cui tra l’alienante e l’acquirente finale non intercorra un rapporto giuridico di compravendita diretta. Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate.

(risoluzione n. 147/e del 10 aprile 2008 )



No Responses Yet to “Nota di variazione per abbuoni o sconti.”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: