Autoveicoli comunitari in regime del margine: adempimenti per l’immatricolazione.

30Apr08

Gli acquisti dei beni assoggettati al regime IVA del margine nello Stato membro di provenienza non sono considerati acquisti intracomunitari: pertanto, agli autoveicoli di provenienza comunitaria assoggettati a tale regime speciale IVA non si applicano le disposizioni del D.L. n. 262/2006, che condizionano l’immatricolazione o la voltura di autoveicoli, motoveicoli e loro rimorchi, nuovi ed usati, oggetto di acquisto intracomunitario, alla contestuale presentazione di copia modello F24 IVA immatricolazione auto UE, dal quale risulti – in relazione a ciascun veicolo – il numero di telaio e l’ammontare dell’IVA assolta dal cedente in occasione della prima cessione nel territorio dello Stato.

(Risoluzione Agenzia delle Entrate 24/04/2008, n. 172/E)



No Responses Yet to “Autoveicoli comunitari in regime del margine: adempimenti per l’immatricolazione.”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: