Quesito: contributi assistenziali.

14Mag08

Sono deducibili nel 730 e in quale rigo vanno esposti i contributi versati a enti e cassa aventi esclusivamente fini assistenziali indicati al punto 44 Cud 2008?

Nel caso specifica trattasi della Ca.di.prof (per gli studi professionali)

Advertisements


One Response to “Quesito: contributi assistenziali.”

  1. 1 Il Commercialista in Rete

    I contributi di assistenza sanitaria versati dal datore di lavoro o dal lavoratore ad enti o casse aventi esclusivamente fini assistenziali sono esclusi dalla formazione del reddito del dipendente fino al limite di Euro 3.615,20.
    La parte eccedente questo tetto concorre invece a formare il reddito del dipendente. Questo importo non deve essere indicato in alcun punto della dichiarazione dei redditi.
    La parte dei contributi eccedente tale soglia dei 3.615,20 euro concorre a formare il reddito del dipendente. Quindi, in caso di rimborso totale della spesa sanitaria da parte del Fondo ai suoi assistiti, la quota parte della spesa detraibile sarà:

    importo spesa rimborsata x (parte eccedente soglia contributi : totale contributi versati).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: