Reverse charge nel comparto rifiuti e rottami.

15Mag08

In data 12 Maggio 2008, l’Agenzia delle Entrate ha emesso la circolare numero 43, inerente il comparto dei rifiuti e dei rottami; secondo tale documento, alle cessioni di rottame anche lavorato, a condizione che mantenga, a seguito del processo, la sua natura di rifiuto o sottoprodotto della trasformazione, deve essere applicato il regime del reverse charge; tale regime andrà utilizzato inoltre, con riferimento a tutti i servizi connessi alla gestione dei rifiuti e alle prestazioni aventi per oggetto i rottami.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Advertisements


No Responses Yet to “Reverse charge nel comparto rifiuti e rottami.”

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: