Quesito: giornalista in collaborazione occasionale.

16Mag08

Sono una giornalista professionista da gennaio, prima iscritta all’ordien come praticante. Lavoro pressochè quotidianamente per un’agenzia di stampa da un anno e mezzo, senza contratto, pagata in prestazione occasionale.Ora l’amministrazione mi ha chiesto di firmare un documento per fini fiscali in cui dichiaro sotto mia responsabilità “di essere un lavoratore autonomo occasionale ex art 67, comma 1) lett l) del dpr n. 917/86, in quanto l’attività richiesta è svolta senza il requisito di abitualità, continuità e professionalità ed in forma del tutto occasionale”.E’ lecito? E cosa comporta per me?

Annunci


One Response to “Quesito: giornalista in collaborazione occasionale.”

  1. 1 Il Commercialista in Rete

    La fattispecie di collaborazione c.d. “meramente occasionale”, come si evince da quanto esposto soggiace ai seguenti vincoli:
    – il rapporto di lavoro deve avere una durata non superiore a gg.30;
    – il compenso non può essere superiore ai 5000 euro annui;
    – ha carattere non professionale e non abituale.

    Vengono sovente regolarizzati tali rapporti anche a fini fiscali tramite contratto (quindi assolutamente leciti), ma la lettera di quanto riportato contrasta con i requisiti della fattispecie sopra individuata.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: