Fatture false, "pena" doppia.

09Giu08

La Corte di Cassazione, con sentenza numero 12905 del 2008, ha stabilito che, a seguito di attività di accertamento, l’Agenzia delle Entrate può limitarsi a riprendere a tassazione solamente i costi considerati fittizi, senza dover procedere all’abbattimento del reddito per la corrispondente parte di ricavi anch’essi ritenuti falsi.

Fonte: Il Sole 24 Ore



No Responses Yet to “Fatture false, "pena" doppia.”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: