Quesito: pagamento ICI regolamento comunale.

18Giu08

‘anno scorso è morto mio padre e per successione io, mio fratello e mia madre abbiamo ereditato la casa. Mia madre ha fatto la rinuncia (il 50% se non erro quello che dispone la legge). Mio fratello e mia madre sono residenti in quella casa (comune di Roccadaspide), io per motivi di lavoro risiedo a Roma ma sono in affitto (quindi non ho nessuna casa di mia proprietà). Il commercialista mi dice che devo pagare l’ICI della casa ereditata e pure come “Seconda” casa. Ma nella documentazione del 730 si parla di esenzione per le unità immobiliari concesse in uso gratuito ai parenti in linea retta e collaterale fino al terzo grado (genitori, figli, nonni e nipoti; agli affini entro il secondo grado (suoceri, generi e nuore, cognati). Poi ho verificato che dipende dal comune se si è adeguato a questa particolare esenzione. Nel mio caso è il comune di Roccadaspide per quanto riguarda l’immobile e Roma per quanto riguarda il comune in cui risiedo. Visto che mio fratello e mia madre vivono e sono residenti in quella casa, il pagamento dell’ICI per seconda casa mi tocca?



One Response to “Quesito: pagamento ICI regolamento comunale.”

  1. 1 Il Commercialista in Rete

    Quale seconda casa certamente va pagata.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: