Proroga dell’invio delle dichiarazioni: effetti sul ravvedimento operoso.

09Set08

La proroga inerente all’invio telematico delle dichiarazioni dei redditi produce effetti anche per quanto riguarda l’istituto del ravvedimento operoso: la possibilità di regolarizzare gli errori e le omissioni relativi alla determinazione del tributo, prevede una scadenza che coincide con il termine di invio telematico della dichiarazione riguardante il periodo d’imposta in cui è stata commessa la violazione. Dal punto di vista operativo, determinate violazioni tributarie commesse nel 2007, possono essere sanate fino al 30 Settembre 2008.



No Responses Yet to “Proroga dell’invio delle dichiarazioni: effetti sul ravvedimento operoso.”

  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: